BONDING, REBONDING, DEBONDING… IL BONDING DIRETTO E INDIRETTO 
NELLA PRATICA CLINICA

BONDING, REBONDING, DEBONDING… IL BONDING DIRETTO E INDIRETTO 
NELLA PRATICA CLINICA

Verano Brianza, 3 ottobre 2015

Il “bonding”, ovvero l’incollaggio dei brackets sui denti, è una delle procedure chiave del trattamento ortodontico. Dalla sua meticolosa esecuzione dipenderà la capacità dell’apparecchiatura di esprimere correttamente le sue potenzialità in tutte le fasi del trattamento, dall’allineamento e livellamento iniziale, fino alla finitura. L’obiettivo del corso è di trasmettere all’ortodontista i concetti basilari del posizionamento individualizzato dei brackets, mediato dalla diagnosi, e di illustrare in dettaglio le procedure cliniche di esecuzione delle operazioni legate al bonding: montaggio e smontaggio dei brackets, contenzioni fisse, rialzi occlusali, ecc.

Il corso è strutturato in modo da favorire l’interrelazione tra corsisti e relatori e prevede una esercitazione pratica di posizionamento dei brackets su modelli.

PROGRAMMA

  • Le fasi del bonding.
  • Prevenzione dei distacchi.
  • Bonding su dentina, su composito, su metallo, su porcellana, su superfici bagnate.
  • Bonding di contenzioni linguali, bonding di rialzi occlusali, bonding di apparecchiature acriliche.
  • Rebonding (riposizionamento degli attacchi).
  • Debonding (rimozione degli attacchi).
  • Esercitazione pratica di posizionamento degli attacchi sui modelli in gesso per il bonding indiretto.
  • Metodiche di laboratorio (effettuabili in studio) per la preparazione delle mascherine di trasferimento.
  • Fasi cliniche del bonding indiretto.

Corso concluso

Il corso si è svolto dal 03-10-2015 al 03-10-2015. Sede del corso: Verano Brianza